Il programma del Rosarno Film Festival “FUORI DAL GHETTO”

Condividi sui social
Rosarno film festival Fuori dal Ghetto Venerdì 14 e Sabato 15 Ottobre
Recosol in collaborazione con Mediterranean Hope, programma migranti e rifugiati della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia, e con l’adesione di: RiVolti ai Balcani, Altreconomia, Comune-Info, Sos Rosarno, FuoriMercato -autogestione in movimento , Sea Watch, ResQ, Confronti, Cinema Metropolis Umbertide, Cinema postmodernissimo Perugia ha organizzato il primo festival di cortometraggi sul tema dello sfruttamento dei lavoratori.
 Se vogliamo uscire dal ghetto dobbiamo mettere al centro il tema lavoro. Perché è il lavoro che unisce quello che il mondo grande e terribile separa. È il lavoro che restituisce la dignità che la frontiera toglie. Il lavoro è un tema che intreccia da sempre la migrazione e i confini. Ed è uno spazio di tensione, di ricatto e solidarietà, tra chi sfrutta ed è sfruttato, tra lavoratori autoctoni e lavoratori mobili. Venerdì, 4 film fuori concorso
Sabato 10 film in concorso. La Giuria è composta da lavoratori della Piana di Gioia Tauro. 
la sera di sabato ci sarà presso la Tendopoli di San Ferdinando un concerto con Sandro Joyeux e
 un omaggio a Thomas Sankarà (politico con una visione rivoluzionaria  burchinabe)
nel giorno della sua morte (15 ottobre 1987) e sarà presente la sorella,  Blandine Sankarà
A questo link altre info per partecipare e sostenere questa iniziativa: