Giornata mondiale del rifugiato. Un incontro a Roma

Condividi sui social

Incontro a Roma con le autrici di UNA STORIA SCRITTA CON I PIEDI

Il 20 giugno è la Giornata Mondiale del Rifugiato 2022 e, in questa occasione, il sondaggio internazionale di Ipsos -condotto in 28 Paesi, tra cui l’Italia- ha indagato le opinioni e le percezioni dei cittadini nei confronti dei rifugiati.
In media, il 78% degli intervistati è d’accordo sul fatto che le persone debbano potersi rifugiare in altri Paesi, compreso il proprio, per sfuggire a guerre o persecuzioni ed è soltanto il 16% ad essere in disaccordo. Anche l’Italia è tra i Paesi che esprime il maggiore grado d’accordo, con l’80% dei giudizi favorevoli.
Rispetto all’anno scorso, gli atteggiamenti sono diventati più favorevoli nella maggior parte dei Paesi intervistati, suggerendo che la crisi in Ucraina abbia aumentato l’apertura dell’opinione pubblica nei confronti dei rifugiati e annullato alcune delle preoccupazioni generate dalla pandemia. Tra le numerose iniziative in tutta Italia, segnaliamo a Roma il 21 giugno presso la sede del III municipio, l’incontro con le autrici del manuale sulle migrazioni Una storia scritta con i piedi.